logo

 
Home Navigando Navigando Alice De Marco
Alice De Marco PDF

 

copia_di_26.4 Sono Alice De Marco navigatrice veneta di 26 anni. Ho iniziato a correre appena presa la patente come copilota a fianco di mio padre Franco e come prima gara ho scelto il Rally di Montebelluna con una Clio Williams A7 del Team D’Ambra.

Per me è stato come amore a prima vista e non ho più voluto scendere dall’abitacolo.

Nel 2005 e 2006 ho partecipato come pilota al Campionato Italiano di Formula Driver piazzandomi, il primo anno, prima assoluta tra le donne con una Peugeot 106 N2 e il secondo anno seconda assoluta tra le donne con una Clio Williams N3 entrambe gestite dalla Delta Rally.

Il ruolo di navigatrice mi trasmette più emozioni e mi fa sentire parte fondamentale ed attiva dell’equipaggio. Quindi ho deciso di abbandonare i Formula Driver e di dedicarmi al 100% ai rally.

Fino all’inizio di quest’anno, ho disputato quasi tutte le mie gare nel Triveneto a fianco di mio padre, del mio compagno Roberto Scopel, con il quale corro da ormai sette anni ottenendo sempre ottimi risultati, e di altri piloti locali. Grazie a loro e alla mia passione ho avuto la “fortuna” di gareggiare con bellissime macchine performanti da top ten.

La mia passione, la mia determinazione nell’affrontare le gare e la mia semplicità è stata notata dal pilota veneto Mauro Trentin, Campione Italiano Terra 2008, con il quale ho disputato quest’anno il Trofeo Rally Terra con una Peugeot 207 S2000 gestita dalla Delta Rally e con il quale ho ottenuto la mia prima vittoria assoluta al Rally di Azzano del 2010.

Grazie a lui ho potuto partecipare a gare di alto livello, come il Rally Costa Smeralda, gara che partiva in coda al Mondiale Rally disputato in Sardegna nel mese di maggio. Ci siamo classificati 4^ assoluti, risultato per me che vale più di una vittoria assoluta, considerando l’alto livello dei partecipanti e l’importanza della gara.

Per concludere questo meraviglioso anno rallystico, sempre in coppia con Mauro Trentin, abbiamo partecipato al Rally Prealpi Master Show con la Peugeot 207 S2000. Gara considerata dal pubblico “facile”, visto che si corre tra le stradine di campagna, ma non sempre è così. Basta sbagliare anche solo una staccata e il tempo perso non lo recuperi più.

La prima speciale è stata condizionata, per tutti gli equipaggi, dalla nebbia, che però non ci ha intimiditi concludendo in 4a posizione dietro alle WRC. Per affrontare la seconda e terza prova speciale abbiamo effettuato delle variazioni di assetto che non sono state a noi favorevoli. Nell’ultima prova speciale, staccando il 3° tempo assoluto siamo riusciti ad aggiudicarsi la classe S2000 e il 4° posto assoluto nella classifica generale della gara.

Il mio sogno nel cassetto sarebbe partecipare al Rally di Finlandia ma per ora mi basterebbe andarlo a vedere.

 

3.1 26.5

 

Link Utili

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Nostri Sponsor

Banner
Banner